icon-arrow-large-down icon-arrow-large-left icon-arrow-large-right icon-arrow-large-up icon-arrow-medium-down icon-arrow-medium-left icon-arrow-medium-right icon-arrow-medium-up icon-arrow-small-down icon-arrow-small-left icon-arrow-small-right icon-arrow-small-up icon-calendar icon-circle-arrow-down icon-circle-arrow-left icon-circle-arrow-right icon-circle-arrow-up icon-circle-bookmark icon-circle-play icon-circle-print icon-circle-share icon-clock icon-exit icon-exit-small icon-fullscreen icon-gallery icon-info icon-minus icon-mute icon-pause icon-pdf icon-play icon-plus icon-search icon-share icon-social-delicious icon-social-digg icon-social-facebook icon-social-google icon-social-google-plus icon-social-linkedin icon-social-mail-ru icon-social-myspace icon-social-pinterest icon-social-stumbleupon icon-social-twitter icon-social-vkontakte icon-social-weibo icon-social-xing icon-social-yahoo icon-social-youtube icon-sort icon-video icon-website icon-arrow-small-right-teaser
           

Come nuovo – Il Makrolon ® multi UV da 12 anni in azione

Convincente ristrutturazione nel Luisenpark di Mannheim

La rigogliosa flora e fauna dei tropici, dell‘Asia e dell‘America fanno della serra nel Luisenpark di Mannheim una meta di gite ricercata sin dalla sua inaugurazione nel 1958. I lavori di ristrutturazione, eseguiti gradualmente, iniziarono 12 anni fa con la sostituzione di numerosi tetti e facciate di vetro con le lastre di qualità pregiata Makrolon ® della Covestro.

Allora, in stretta collaborazione con la Thyssen Krupp Plastics GmbH di Mannheim e l‘impresa di trasformazione Rapp Stahlun Metallbau, furono installate nella serra lastre di policarbonato come, ad esempio le lastre a tre pareti Makrolon ® multi UV 3X/25-25 o 3/16-16 no drop. La serra ospita, in diversi settori, felci, cactus, piante tropicali e rettili. Questa opera di modernizzazione aveva creato, già allora, stupore perché le lastre alveolari Makrolon ® erano state lavorate nella lunghezza di 11,80 metri. Queste, fino ad oggi, continuano a convincere per la loro indistruttibilità e qualità, malgrado le condizioni ambientali a volte anche estreme.

Un progetto che suscita meraviglia – oggi come ieri

„Non meno innovativo era, tra l‘altro, il tipo di applicazione“, aggiunge Gerhard Schrumpf, oggi responsabile dell‘ufficio vendite della Thyssen Krupp Plastics, che ricorda volentieri gli inizi del progetto con i quali lui, allora, aveva fatto una specie di impresa pionieristica. Nella prima fase dei lavori, per la posa delle lastre di 11,80 metri, anche Schrumpf stava sul tetto dell‘edificio principale ad aiutare nella lavorazione del materiale. Con quest‘intervento edile si era soltanto sostituito il vetro; la sottostruttura aveva potuto essere in gran parte mantenuta e utilizzata per le leggere lastre di Makrolon ® , risparmiando sui costi. La sottostruttura era semplicemente stata completata con uno speciale profilo termoplastico per lastre alveolari. Se, allora, le lastre alveolari traslucide di Makrolon ® avevano convinto, oltre che per la loro trasparenza, soprattutto per il loro peso leggero, la semplicità di trattamento e la facilità di lavorazione, oggi l‘elenco dei loro pregi può essere ampliato di molti punti in più. Anche dopo 12 anni di utilizzo, queste lastre resistenti alle intemperie non mostrano assolutamente alcun segno d‘ingiallimento e continuano ad offrire il miglior grado di trasparenza. Perfino lo sterco d‘uccello, noto per la sua azioneestremamente aggressiva e dovuto al fatto che nel Luisenpark nidificano molte cicogne, non ha avuto alcun‘influenza negativa sulla durata del materiale. Dato che l‘interno delle lastre è rivestito con uno strato no-drop, viene evitato il gocciolamento dell‘acqua di condensa e la luce del sole può entrare senza problemi di riverbero. Il Makrolon ® multi UV, inoltre, si distingue definitivamente per le sue eccezionali proprietà climatiche dalle quali traggono vantaggio soprattutto i rettili ectotermi che vivono nella „Casa dei serpenti“. I rettili non sono in grado di mantenere la loro temperatura corporea ad un livello costante attraverso il calore metabolico e sono, quindi, dipendenti dalla temperatura esterna. Il Makrolon ® multi UV provvede a creare una temperatura uniforme. In questo modo si evitano le escursioni termiche estreme che si verificavano prima con le lastrature di vetro. Un altro vantaggio è rappresentato dalle proprietà termoisolanti del materiale impiegato: queste non solo impediscono le malattie da raffreddamento, nel passato frequenti, dei rettili nella serra, ma possono anche contribuire al risparmio dei costi energetici correnti.

Il portfolio dei prodotti – Regolarmente ampliato e diversificato

Dal tempo del risanamento della serra nel Luisenpark di Mannheim, l‘assortimento di lastre Makrolon ® per la realizzazione di tetti e facciate è stato costantemente ampliato e, nel settore delle costruzioni, stabilisce sempre nuovi standard molto apprezzati. Con il marchio di qualità i-LINE, la Covestro presenta un programma di prodotti ampiamente diversificato che offre una vasta scelta di lastre altamente termoisolanti per un‘edilizia e opere di ristrutturazione nel rispetto dell‘ambiente. Le lastre compatte (GP), alveolari (multi) e ondulate (CS) di policarbonato sono disponibili in molte varietà di colori e nelle versioni trasparente, traslucida e opaca. Queste robuste lastre possono essere fornite in molte misure, in varie combinazioni di caratteristiche tecniche e strutture della lastra. La loro straordinaria stabilità termica (da -100 °C fino al massimo di +120 °C) ne consente l‘impiego in zone con temperature sia tropicali che artiche. Il loro basso peso proprio permette la posa su ampie superfici con strutture portanti relativamente leggere. Inoltre, possono essere lavorate con facilità – si possono segare, trapanare, fresare e convincono per la loro eccellente proprietà di curvatura a freddo.